domenica 19 dicembre 2010

Lumache e Chiocciole.

Lumaca. Classificazione generale.
La lumaca è un mollusco gasteropode, caratterizzato dall'assenza di un guscio protettivo, come invece è presente nelle chiocciole. I gasteropodi che conosciamo sono le chiocciole, le lumache, le patelle e le littorine, ma esistono più di 40.000 specie viventi di questo enorme gruppo; le troviamo sia in acqua dolce che sulla terra ferma.


Le lumache sono divise in tre gruppi: PULMONATA, PROSOBRANCHIA e OPHISTOBRANCHIA.
Particolarità dei tre gruppi e riproduzione.
- I polmonati sono ermafroditi, il che vuol dire che possiedono organi riproduttivi sia maschili che femminili. L'apertura genitale maschile è situata nel collo, mentre il genitale femminile si trova in una posizione più arretrata. Le uova hanno la caratteristica di avere uno sviluppo diretto, ovvero non vi è alcun stadio larvale. Ma ciò che caratterizza maggiormente i polmonati è la presenza un foro respiratorio collegato direttamente al polmone.

- I prosobranchi hanno sessi separati, o sono maschi, o sono femmine, come per gli esseri umani.

-Gli ophistobranchi sono le lumache marine, apparte qualche eccezione come per le lumache dal guscio piccolo.

Nutrizione.
L'alimentazione della lumaca è per lo più di tipo vegetale, tuttavia oltre alle essenze erbacee il mollusco ha la capacità di utilizzare frutti, semi e mangimi farinosi come alimento della giornata.
Le lumache mangiano grazie alla radula, una lingua ricoperta da aguzzi dentini con la quale raspano il cibo.














Le chiocciole. Classificazione generale.
La chiocciola è un animale invertebrato appartenente al phylum dei molluschi. Essa possiede un guscio (conchiglia) sulla propria schiena, che utilizza come protezione dai pericoli esterni, ma anche come difesa dalle condizioni climatiche a volte sfavorevoli. La conchiglia si forma con una sostanza detta conchiolina che l'animale stesso produce. La chiocciola per muoversi utilizza un muscolo chiamato piede ed usa una bava argentea come lubrificante per evitare di ferirsi. Sul capo ha quattro tentacoli: due antenne che portano agli occhi e due a scopo tattile come organi di senso, tra quest'ultimi vi è situata la bocca che contiene la radula, munita di tanti microscopici denti con cui l'anima grattugia il cibo prima di ingoiarlo.

Habitat naturale.
L'habita ideale delle chiocciole, come per le lumache è l'area Mediterranea, ma la loro presenza è documentata in quasi tutte le regioni d'Italia

Riproduzione.
L'accoppiamento è guidato dall'olfatto, quando le chiocciole si incontrano, inizia il corteggiamento, prima si accarezzano con la radula, successivamente si posizionano "faccia a faccia" tenendosi in una posizione verticale, poichè gli organi riproduttori sono posizionati sotto la testa. La chiocciola ha la caratteristica di essere ermafrodita e per la riproduzione necessita di un consimile. Quindi i due individui fecondano, ma vengono fecondati allo stesso tempo, contemporaneamente.


A.
B.

In questa didascalia, rappresentante la chicciola, vi sono:
1)Conchiglia. 2)Fegato. 3)Polmone. 4) Ano. 5) Poro respiratorio. 6)Occhio. 7) Tentacolo. 8)Gangio celebrale. 9)Dotto salivare. 10)Bocca. 11)Gozzo. 12) Ghiandola salivare. 13)Poro genitale. 14)Pene. 15)Vagina. 16)Ghiandola muscolosa. 17)Ovidotto. 18)Stiloforo. 19)Piede. 20)Stomaco. 21)Rene. 22)Mantello. 23)Cuore. 24)Vaso deferente.





Come è facile constatare, non vi sono moltissime differenze fra i due animali, ma bisogna capire che la lumaca è il gasteropode privo di guscio, mentre la chiocciola ha questa conchiglia presente sulla schiena. Purtroppo la gente tende a confonderle, tanto che la lumaca viene chiamata molto spesso chiocciola, come se non vi fossero alcune differenze tra esse.






2 commenti:

  1. Brava, complimenti sei la prima! Si presenta molto bene. Leggerò poi con attenzione, a domani

    RispondiElimina